La Luna di Vasilika

Chi siamo

La Luna di Vasilika nasce nell’autunno 2016 durante un’esperienze di volontariato nei campi attorno a Salonicco con altre associazioni, non più operanti in Grecia.

Tornate a casa, rimanere indifferenti non è possibile. Vogliamo continuare ad essere al fianco di queste persone, scappate dal proprio paese, dilaniato dalla guerra, e ora costrette a “sopravvivere” nei campi nell’attesa di un futuro migliore.

Vogliamo esserci fisicamente, con beni di prima necessità e assistenza medica, e intellettualmente, con lezioni di inglese, racconti su usi e costumi Europei, attività creative ed artistiche per far conservare in loro umanità e speranza ed allontanare depressione e malinconia.

Negli anni, molti volontari si sono uniti a noi, alcuni cambiando drasticamente le loro vite… siamo tante piccole gocce che si impegnano per scavare la pietra dell’indifferenza e dell’emarginazione. 

 
 

Le foto

Le foto esposte sono state scattate da Abdulazez Dukhan, rifugiato siriano attualmente in Olanda dopo tre anni in Grecia e da  vari volontari. 

Translate »